Scuola d’Infanzia: “Giocando s’impara … un clic sul mondo”

Presso la Scuola Statale d’Infanzia di Via Poma 19 a Mirandola, alla presenza di numerosi genitori e bambini, ha avuto luogo la consegna dei dispositivi multimediali coi quali il Lions Club Mirandola (col contributo della Fondazione Cassa di Risparmio) ha voluto supportare il progetto “Giocando s’impara…un clic sul mondo”, formulato dalla scuola per dare l’opportunità ai bambini, fin dall’età prescolare, di interagire con il computer. In un’epoca in cui ci si riferisce ai “nativi digitali” (ossia, a coloro che famigliarizzano molto precocemente con i nuovi mezzi di comunicazione) attribuendo loro indubbi vantaggi nell’inserimento nella società moderna, non poteva mancare il concreto sostegno del Lions Club a tale iniziativa. La strategia del progetto consiste nell’avvalorare il computer/tablet come mezzo pedagogico capace di catturare la naturale curiosità del bambino, divertendolo e stimolandone la creatività e le funzioni logiche di ragionamento e di apprendimento. Nel suo insieme esso mira quindi a rafforzare e arricchire l’identità del bambino, contribuendo alla sua crescita attraverso l’uso di un linguaggio multimediale. Tutto ciò è stato ben sottolineato negli interventi di Tiziano Mantovani, Dirigente scolastico e delle maestre referenti (Anna Maria Costa e Rossella Calzolari) che hanno anche precisato i modi in cui l’approccio al computer avverrà, soprattutto con l’accompagnamento costante dei bambini da parte delle insegnanti e la creazione di gruppi di lavoro capaci di sviluppare certe piccole competenze. I bambini acquisiranno la “mappa” cognitiva necessaria per muoversi nella realtà moderna mediante le tecnologie digitali. La donazione da parte del Lions Club dei 3 personal computer, dei 3 tablet e del proiettore, già predisposti per il collegamento ad Internet, mette ora la scuola di Via Poma in una posizione pedagogica di assoluta avanguardia rispetto alle altre 9 scuole pubbliche dell’infanzia esistenti a livello comunale. L’assessore alle politiche sociali, Loretta Tromba, lo ha sottolineato nel suo saluto. Anche, Guido Zaccarelli, presidente del Lions Club Mirandola, ha ben inquadrato questo service nell’ambito delle attenzioni che quest’anno il Club rivolge a tutte le forme d’arte, intese come attività tendenti a promuovere e diffondere il benessere dell’uomo nella nostra comunità.

 Nella foto sotto, da sx: le insegnanti referenti (Anna Maria Costa e Rossella Calzolari), Tiziano Mantovani, Guido Zaccarelli e Loretta Tromba mostrano le attrezzature donate dal Lions Club Mirandola alla Scuola d’Infanzia di Via Poma.

Ivo Panzani